In Cina tamponi anali per verificare l’infezione da Covid (Huffington Post) - Coronavirus, allarme dei medici: "La variante inglese contagia anche chi indossa le chirurgiche" (Repubblica) - Bill Gates: "Prepariamoci alle pandemie come alle guerre" (Forbes) - Covid, Zingaretti: "L'ho avuto, ecco perché disprezzo negazionisti" (Adnkronos) - Massimo Giannini: "Se vogliamo contenere il virus, dobbiamo cedere quote di libertà" (La Stampa) - Covid, Gino Strada: "Non ne usciremo prima di 2-3 anni" (il Messaggero) - Coronavirus, Merkel: "Mai una sfida come questa dopo la guerra" (Rainews24) - Berlusconi: "In guerra un Paese deve stringersi intorno a chi decide" (TGcom) - Covid, Gallavotti: "Il negazionismo come la demenza" (La7) - Speranza: "Ok fare acquisti ma non dobbiamo andare tutti nello stesso posto" (Leggo) - Nicola Piovani: "Le folle dello shopping al tempo del Covid sono un istinto al suicidio di massa" (Repubblica) - Massimo Galli: "Dopo il Covid arriverà un'altra grave epidemia" (Agi) - Iraq, Isis fa esplodere un bebè durante un'esercitazione sugli esplosivi (Rai News) - Libano, sventato attentato su aereo con barbie-bomba (Reuters) - Coronavirus, il Papa: pregare con coraggio, quasi "minacciando" Dio (TGcom) - Burioni: "Meglio il Covid-19 dell’As Roma" (Gazzetta Dello Sport) - Isis, pizzaiolo marocchino condannato a 6 anni per proselitismo sul web (Ansa) - Isis, alla festa di addio del kamikaze la cintura esplode per errore: 12 morti (il Messaggero)

Sciolti e poi risorti, tornano i Graveyard con un grande album: Peace

Il nuovo album dei redivivi Graveyard inizia subito con una eloquente ‘It Ain’t Over Yet’, brano che mette in chiaro come la band non abbia ancora intenzione di gettare la spugna nonostante le difficoltà del passato. Anzi, il ritorno è dei migliori, con un album più fedele al passato e particolarmente ispirato dal titolo “Peace”. Dopo uno scioglimento e senza più il talentuosissimo Axel Sjöberg alla batteria, sostituito da Oskar Bergenheim, il quartetto svedese riparte con un album più vicino alla filosofia hard rock della band, un po’ sacrificata nei lavori precedenti e con il chitarrista Truls Mörck che su due brani si cimenta anche alla voce (con ottimi risultati) alternandosi allo straordinario Joakim Nilsson. Un ottimo lavoro dall’inizio alla fine, senza punti deboli. L’hard rock dei Graveyard è risorto! ROCK ON.
(il Portavoce dei Konspirators)
Ascolta l’album su Spotify
Tracklist:
1. It Ain’t Over Yet
2. Cold Love
3. See The Day
4. Please Don’t
5. The Fox
6. Walk On
7. Del Manic
8. Bird Of Paradise
9. A Sign Of Peace
10. Low (I Wouldn’t Mind)

Leave a Reply

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Gabfire themes